top of page
Couple in Flower Fields

Sostenere i giovani LGBTQIA nelle scuole

Riassunto del corso

Vi sono prove preoccupanti che gli studenti LGBTQIA nelle istituzioni educative spesso subiscono atti di bullismo a causa della loro identità di genere e/o sessualità. Inoltre, la ricerca indica che gli educatori regolarmente non agiscono di fronte ai pregiudizi anti-LGBT e spesso non sono attrezzati per affrontare questi problemi. Ciò può portare a diverse conseguenze negative per loro, dal cattivo rendimento scolastico a problemi di salute mentale. La buona notizia è che ci sono cose che gli insegnanti e le scuole possono fare per aiutare i ragazzi LGBTQIA ad affrontare questi problemi ed essere veri alleati.

 

In questo corso esplorerai modi pratici in cui puoi creare un ambiente accogliente e sicuro per i giovani LGBTQIA nelle tue classi. Imparerai a usare simboli di benvenuto, a sviluppare relazioni positive con loro, a promuovere le loro relazioni sane con altri membri della comunità scolastica usando sempre un linguaggio inclusivo, come l'uso dei pronomi scelti. Discuterai anche su come sfidare l'omofobia e la transfobia in classe o nel parco giochi. Sarai incoraggiato a collaborare con le famiglie arcobaleno che già appartengono alla comunità scolastica, nonché con i gruppi e le associazioni di supporto LGBTQIA sia per includerli nella comunità scolastica sia per creare un clima di sostegno attorno agli studenti LGBTQIA.

 

Alla fine del corso, sarai in grado di creare un ambiente più sicuro per i tuoi studenti LGBTQIA implementando strategie concrete che creino rispetto, fiducia e cura per tutti allo stesso modo. Quindi, diventerai un alleato visibile per la comunità LGBTQIA nella tua scuola e modellerai questo ruolo positivo per altri insegnanti, studenti e personale allo stesso modo.

Prenota il tuo corso

Risultati di apprendimento

  • Crea un ambiente sicuro per gli studenti LGBTQIA.

  • Applica strategie per diventare un vero alleato LGBTQIA nella tua scuola

  • Identificare la differenza tra i concetti di sesso, sessualità, genere e identità di genere

  • Prevenire e mediare in situazioni di bullismo in cui sono coinvolti studenti LGBTQIA

  • Identifica le opportunità per entrare in contatto con la più ampia comunità LGBTQIA per un impatto più profondo.

Programma

Giorno 1. Terminologia e concetti chiave LGBTQIA

Capire cosa significa essere un membro della comunità LGBTQIA è essenziale per supportare i tuoi studenti queer. Durante questa sessione imparerai il significato di tutte le lettere dell'acronimo LGBTQIA, discuteremo le differenze essenziali tra i concetti di sesso, sessualità, genere e identità di genere.

Giorno 2. Essere queer nelle scuole eteronormative

Com'è oggi essere un ragazzo queer a scuola? Esplorerai le sfide che i bambini queer devono affrontare e le conseguenze negative che queste possono portare nelle loro vite. Esploreremo la situazione degli studenti LGBTQIA in alcuni paesi dell'UE.

Giorno 3. Diventare un alleato per gli studenti queer

Come insegnante ci sono molte cose che puoi fare per supportare i tuoi studenti queer ed essere un vero alleato per loro. Parliamo del linguaggio inclusivo che puoi usare, di come articolare relazioni positive con gli studenti queer che li facciano sentire al sicuro e di essere a conoscenza di professionisti e gruppi di supporto a cui indirizzarli quando necessario. Rifletterai su quale protocollo seguire quando osservi comportamenti omofobici o transfobici da parte di altri studenti, membri del personale o genitori/tutori nei confronti di studenti queer.

 

Giorno 4. Capire i giovani transgender

I giovani transgender comunemente affrontano ancora più sfide rispetto ad altri giovani nella comunità LGBTQIA, e più concretamente se decidono di effettuare la transizione mentre sono a scuola. Imparerai cosa significa essere transgender, un termine generico che copre diverse identificazioni di genere. Analizzeremo anche le idee sbagliate e i pregiudizi tipici nei confronti delle persone transgender, nonché i modi per aiutarle ad affermare il proprio genere a scuola.

Giorno 5. Azione a livello scolastico e connessione con la più ampia comunità LGBTQIA

Promuovere politiche scolastiche e reti di collaborazione può essere uno dei modi più efficaci per supportare gli studenti queer nella tua scuola. Imparerai esempi su come promuovere la collaborazione del personale e le politiche che possono essere implementate per stabilire linee guida chiare su come supportare gli studenti LGBTQIA nella tua scuola. Infine, parleremo dei vantaggi di collaborare con le associazioni LGBTQIA locali e le famiglie arcobaleno per facilitare una rete di supporto solida ea lungo termine per gli studenti queer.

Il tuo Allenatore

20180823_103059.jpg

Dott.ssa Carolina Castro

Carolina è un'educatrice esperta con 21 anni di carriera di insegnante nell'istruzione primaria, secondaria e terziaria in Europa, Stati Uniti e Australia. È anche un membro attivo di the Comunità LGBTQIA.

 

Negli ultimi 5 anni ha formato insegnanti provenienti da Europa, Asia e Australia e ha collaborato con fondazioni educative e intere scuole in tutto il mondo. Carolina ha una laurea in lingua e letteratura inglese, un master in insegnamento dello spagnolo come lingua straniera e un dottorato di ricerca. in linguistica applicata e istruzione. Alcuni dei suoi argomenti di competenza sono l'apprendimento basato su progetti, l'apprendimento delle lingue basato su progetti, l'apprendimento sociale ed emotivo, gli strumenti digitali per l'istruzione, il CLIL, le competenze di vita, la pedagogia e l'e-pedagogia tra gli altri.

 

Ha presentato in conferenze accademiche, eventi professionali per insegnanti e seminari di dottorato in tutto il mondo, online e faccia a faccia. Quando CarolinaTesi di dottoratoè stato pubblicato, è stato uno dei pochi esempi al mondo di un praticante di lingue straniere che utilizza PBLL insieme alle tecnologie digitali condividendo la sua esperienza.

andreafoto.jpeg

Alana Speck

Alana is a trainer in nonviolent conflict transformation with experience in training social movement groups in Germany, Britain, Spain, Macedonia, Georgia, Russia, Greece, Turkey, Israel, South Korea, Colombia and other countries. They identify as genderqueer, a non-binary identity, and asexual and aromantic. They have achieved a precedent-setting legal victory in Andalusia, Spain for the legal recognition of non-binary identities and are an activist, especially within the non-binary community.

 

Alana’s training approach is based on nonviolence training, facilitation of groups, popular education, the theatre of the oppressed and other non-formal education approaches coming out of social movements from all over the world. Andrea has contributed chapters to War Resisters’ International’s Handbook for Nonviolent Campaigns (available in several languages), edited War Resisters’ International’s A Conscientious Objector’s Guide to the International Human Rights System and has written a Spanish language manual on organizing within social movements.

 

In recent years, Alana has focused mostly on training around trans and gender issues, mostly in non-formal settings. Alana is part of Sexualiarte, a non-binary people-led association with a focus on the sexual and mental health of dissident sexual and gender identities, and working on creating mutual support structures, especially for non-binary people.

Informazioni essenziali

Durata:25 ore l'opzione faccia a faccia e se assumi il componente aggiuntivo misto il numero di ore sarà 30.

Certificato:Un certificato di completamento sarà fornito quando i partecipanti frequentano almeno l'80% del corso.

Lingua:Il corso sarà facilitato in inglese. I partecipanti devono avere un minimo di B1 per partecipare.

Attività: cattività culturali saranno incluse per i partecipanti ad ogni corso.

Programma:Le sessioni possono svolgersi al mattino (dalle 9:00 alle 14:00) o al pomeriggio (dalle 15:00 alle 20:00). L'orario giornaliero pubblicato qui è provvisorio, il tuo trainer te lo invierà una settimana prima dell'inizio del corso e potrebbe modificarlo a seconda delle esigenze del gruppo.

Componente aggiuntivo misto: Tutti i corsi possono avere unopzionalecomponente aggiuntivo blended che consiste in 2 sessioni di gruppo in videoconferenza 2 e 6 settimane dopo il corso faccia a faccia per seguire i progressi e fornire supporto per l'implementazione delle conoscenze e delle competenze acquisite.

bottom of page